allenamento funzionale

Fitness/corsi di terra

Più di 1300 m² dedicati al fitness, attrezzature Technogym di ultima generazione con sistema di controllo e gestione evolutionfit, valutazione funzionale e monitoraggio del cliente con applicazione personale scaricata da google play “Antea Club”.
Macchine cardio, isotoniche e funzionali, 2 sale corsi collettivi per attività di condizionamento, tonificazione, allenamento cardiovascolare e funzionale. Personal trainer suite. Più di 70 corsi di terra e acqua a settimana.

Nuoto/corsi d’acqua

Un’ area dedicata interamente ad ogni disciplina praticabile in acqua. La nostra vasca è una 6×5 mt con una profondità di 1.40 mt. Attrezzature aqquatix dalle bike agli jump. Antea dedica alla propria piscina circa 30 ore settimanali di corsi di diversa tipologia dislocati su orari mattutini e pomeriggio e tardo pomeriggio.

 

x
<
>
lunedì
18.11.2019
  • 10:00 > 11:00
    Zumba
  • 11:00 > 12:00
    FIT TRAINING
    L’allenamento funzionale consiste nell’effettuare esercizi a corpo libero fornendosi di strumenti di esercizio come la fitball, la corda e le sbarre. Questo tipo di allenamento viene definito funzionale proprio perché si esegue rispecchiando quasi totalmente i movimenti naturali del corpo agendo in profondità nella muscolatura. L’ideale, insomma, per svolgere una serie di esercizi intensivi di forza, coordinazione, resistenza, velocità, agilità, che devono progressivamente diventare più complessi. Un buon allenamento funzionale deve riuscire a stimolare e migliorare le seguenti capacità motorie: Forza e resistenza dei muscoli stabilizzatori e posturali ( muscolatura addominale e lombare) Equilibrio Coordinazione Mobilità articolare Flessibilità Forza asimmetrica

    FIT TRAINING

    L’allenamento funzionale consiste nell’effettuare esercizi a corpo libero fornendosi di strumenti di esercizio come la fitball, la corda e le sbarre. Questo tipo di allenamento viene definito funzionale proprio perché si esegue rispecchiando quasi totalmente i movimenti naturali del corpo agendo in profondità nella muscolatura. L’ideale, insomma, per svolgere una serie di esercizi intensivi di forza, coordinazione, resistenza, velocità, agilità, che devono progressivamente diventare più complessi. Un buon allenamento funzionale deve riuscire a stimolare e migliorare le seguenti capacità motorie: Forza e resistenza dei muscoli stabilizzatori e posturali ( muscolatura addominale e lombare) Equilibrio Coordinazione Mobilità articolare Flessibilità Forza asimmetrica
  • FIT TRAINING
    L’allenamento funzionale consiste nell’effettuare esercizi a corpo libero fornendosi di strumenti di esercizio come la fitball, la corda e le sbarre.
  • 14:15 > 15:15
    Functional set
  • 17:30 > 18:30
    Fit kombat
  • 18:30 > 19:30
    Step pump
  • 19:30 > 20:30
    Power Training
martedì
19.11.2019
  • 07:15 > 07:45
    Grit
  • 10:30 > 11:30
    Move Jump
  • 15:00 > 16:00
    Move Jump
  • 16:30 > 17:30
    Kick Box Kids
  • 21:00 > 22:00
    Kick Adulti
mercoledì
20.11.2019
  • 10:00 > 11:00
    kick boxing woman
  • 11:00 > 12:00
    FIT TRAINING
    L’allenamento funzionale consiste nell’effettuare esercizi a corpo libero fornendosi di strumenti di esercizio come la fitball, la corda e le sbarre. Questo tipo di allenamento viene definito funzionale proprio perché si esegue rispecchiando quasi totalmente i movimenti naturali del corpo agendo in profondità nella muscolatura. L’ideale, insomma, per svolgere una serie di esercizi intensivi di forza, coordinazione, resistenza, velocità, agilità, che devono progressivamente diventare più complessi. Un buon allenamento funzionale deve riuscire a stimolare e migliorare le seguenti capacità motorie: Forza e resistenza dei muscoli stabilizzatori e posturali ( muscolatura addominale e lombare) Equilibrio Coordinazione Mobilità articolare Flessibilità Forza asimmetrica

    FIT TRAINING

    L’allenamento funzionale consiste nell’effettuare esercizi a corpo libero fornendosi di strumenti di esercizio come la fitball, la corda e le sbarre. Questo tipo di allenamento viene definito funzionale proprio perché si esegue rispecchiando quasi totalmente i movimenti naturali del corpo agendo in profondità nella muscolatura. L’ideale, insomma, per svolgere una serie di esercizi intensivi di forza, coordinazione, resistenza, velocità, agilità, che devono progressivamente diventare più complessi. Un buon allenamento funzionale deve riuscire a stimolare e migliorare le seguenti capacità motorie: Forza e resistenza dei muscoli stabilizzatori e posturali ( muscolatura addominale e lombare) Equilibrio Coordinazione Mobilità articolare Flessibilità Forza asimmetrica
  • FIT TRAINING
    L’allenamento funzionale consiste nell’effettuare esercizi a corpo libero fornendosi di strumenti di esercizio come la fitball, la corda e le sbarre.
  • 14:15 > 15:15
    Functional set
  • 17:30 > 18:30
    Fit kombat
  • 18:30 > 19:30
    Move Jump
  • 19:30 > 20:30
    Power Training
giovedì
21.11.2019
  • 07:15 > 07:45
    Grit
  • 10:00 > 11:00
    Zumba
  • 11:00 > 11:30
    Grit
  • 16:30 > 17:30
    Kick Box Kids
  • 21:00 > 22:00
    Kick Adulti
venerdì
22.11.2019
  • 10:00 > 11:00
    kick boxing woman
  • 11:00 > 12:00
    FIT TRAINING
    L’allenamento funzionale consiste nell’effettuare esercizi a corpo libero fornendosi di strumenti di esercizio come la fitball, la corda e le sbarre. Questo tipo di allenamento viene definito funzionale proprio perché si esegue rispecchiando quasi totalmente i movimenti naturali del corpo agendo in profondità nella muscolatura. L’ideale, insomma, per svolgere una serie di esercizi intensivi di forza, coordinazione, resistenza, velocità, agilità, che devono progressivamente diventare più complessi. Un buon allenamento funzionale deve riuscire a stimolare e migliorare le seguenti capacità motorie: Forza e resistenza dei muscoli stabilizzatori e posturali ( muscolatura addominale e lombare) Equilibrio Coordinazione Mobilità articolare Flessibilità Forza asimmetrica

    FIT TRAINING

    L’allenamento funzionale consiste nell’effettuare esercizi a corpo libero fornendosi di strumenti di esercizio come la fitball, la corda e le sbarre. Questo tipo di allenamento viene definito funzionale proprio perché si esegue rispecchiando quasi totalmente i movimenti naturali del corpo agendo in profondità nella muscolatura. L’ideale, insomma, per svolgere una serie di esercizi intensivi di forza, coordinazione, resistenza, velocità, agilità, che devono progressivamente diventare più complessi. Un buon allenamento funzionale deve riuscire a stimolare e migliorare le seguenti capacità motorie: Forza e resistenza dei muscoli stabilizzatori e posturali ( muscolatura addominale e lombare) Equilibrio Coordinazione Mobilità articolare Flessibilità Forza asimmetrica
  • FIT TRAINING
    L’allenamento funzionale consiste nell’effettuare esercizi a corpo libero fornendosi di strumenti di esercizio come la fitball, la corda e le sbarre.
  • 14:15 > 15:15
    Functional set
  • 18:15 > 18:45
    Grit
  • 19:30 > 20:00
    Grit
sabato
23.11.2019
  • 16:30 > 17:30
    Kick Box Kids
x
<
>
lunedì
18.11.2019
  • 10:00 > 10:40
    Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.

    Acqua Jump

    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.
  • Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato...
  • 10:50 > 11:30
    AcquaFitness
    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.

    AcquaFitness

    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.
  • AcquaFitness
  • 14:00 > 14:50
    Hydrobyke
    È uno sport antitraumatico perché siamo in alleggerimento di peso ed è indicato a tutti, dalla ragazzina alla signora anziana. In una lezione di 45 minuti si consumano circa 450/500 kcal, le stesse consumate, per esempio, con un'ora di camminata in pendenza sul tapis roulant. In percentuale il lavoro muscolare viene svolto per il 60% dagli addominali e per il 30% dalle gambe. Il massaggio idrico, infine, contribuisce a migliorare la circolazione del sangue, favorendo così la riduzione della cellulite

    Hydrobyke

    È uno sport antitraumatico perché siamo in alleggerimento di peso ed è indicato a tutti, dalla ragazzina alla signora anziana. In una lezione di 45 minuti si consumano circa 450/500 kcal, le stesse consumate, per esempio, con un'ora di camminata in pendenza sul tapis roulant. In percentuale il lavoro muscolare viene svolto per il 60% dagli addominali e per il 30% dalle gambe. Il massaggio idrico, infine, contribuisce a migliorare la circolazione del sangue, favorendo così la riduzione della cellulite
  • Hydrobyke
    È uno sport antitraumatico perché siamo in alleggerimento di peso ed è indicato a tutti...
  • 17:20 > 18:00
    Hydrobyke
    È uno sport antitraumatico perché siamo in alleggerimento di peso ed è indicato a tutti, dalla ragazzina alla signora anziana. In una lezione di 45 minuti si consumano circa 450/500 kcal, le stesse consumate, per esempio, con un'ora di camminata in pendenza sul tapis roulant. In percentuale il lavoro muscolare viene svolto per il 60% dagli addominali e per il 30% dalle gambe. Il massaggio idrico, infine, contribuisce a migliorare la circolazione del sangue, favorendo così la riduzione della cellulite

    Hydrobyke

    È uno sport antitraumatico perché siamo in alleggerimento di peso ed è indicato a tutti, dalla ragazzina alla signora anziana. In una lezione di 45 minuti si consumano circa 450/500 kcal, le stesse consumate, per esempio, con un'ora di camminata in pendenza sul tapis roulant. In percentuale il lavoro muscolare viene svolto per il 60% dagli addominali e per il 30% dalle gambe. Il massaggio idrico, infine, contribuisce a migliorare la circolazione del sangue, favorendo così la riduzione della cellulite
  • Hydrobyke
    È uno sport antitraumatico perché siamo in alleggerimento di peso ed è indicato a tutti...
  • 18:10 > 19:10
    Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.

    Acqua Jump

    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.
  • Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato...
  • 19:15 > 20:05
    AcquaFitness
    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.

    AcquaFitness

    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.
  • AcquaFitness
martedì
19.11.2019
  • 09:10 > 10:00
    AcquaFitness
    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.

    AcquaFitness

    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.
  • AcquaFitness
  • 10:00 > 10:40
    Acqua Tabata
  • 16:30 > 17:20
    Avviamento al nuoto
  • 18:20 > 19:00
    Acqua Tabata
mercoledì
20.11.2019
  • 10:00 > 10:40
    BikeJump
  • 10:50 > 11:30
    Acqua Tabata
  • 14:00 > 14:40
    AcquaFitness
    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.

    AcquaFitness

    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.
  • AcquaFitness
  • 18:10 > 18:50
    Acqua Tabata
  • 19:15 > 19:55
    Acqua Tabata
giovedì
21.11.2019
  • 09:10 > 10:00
    Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.

    Acqua Jump

    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.
  • Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato...
  • 10:00 > 10:50
    AcquaFitness
    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.

    AcquaFitness

    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.
  • AcquaFitness
  • 16:30 > 17:20
    Avviamento al nuoto
  • 18:20 > 19:10
    Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.

    Acqua Jump

    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.
  • Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato...
venerdì
22.11.2019
  • 10:00 > 10:50
    AcquaFitness
    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.

    AcquaFitness

    Tonificazione in acqua a ritmo di musica. Durante lo svolgimento di un esercizio di Acquafitness, l’acqua oppone una resistenza 12 volte maggiore a quella creata dall’aria, pertanto eseguire un esercizio in acqua equivale, a livello di dispendio energetico, a eseguire almeno 10 “a secco”.
  • AcquaFitness
  • 10:50 > 11:40
    Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.

    Acqua Jump

    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato da una superficie elastica circolare con apposite molle per il rimbalzo e attaccato al fondo della piscina con dei piedini a ventosa. L’allenamento consiste nel rimbalzare in modo regolare sul tappetino, seguendo il ritmo della musica, che accompagnerà l’esercizio ed i comandi dell’istruttore.
  • Acqua Jump
    L’Acqua Jump si pratica in piscina, attraverso l’utilizzo di uno speciale tappeto (il Jump, appunto), caratterizzato...
  • 14:00 > 14:40
    Acqua Tabata
  • 19:15 > 20:05
    Hydrobyke
    È uno sport antitraumatico perché siamo in alleggerimento di peso ed è indicato a tutti, dalla ragazzina alla signora anziana. In una lezione di 45 minuti si consumano circa 450/500 kcal, le stesse consumate, per esempio, con un'ora di camminata in pendenza sul tapis roulant. In percentuale il lavoro muscolare viene svolto per il 60% dagli addominali e per il 30% dalle gambe. Il massaggio idrico, infine, contribuisce a migliorare la circolazione del sangue, favorendo così la riduzione della cellulite

    Hydrobyke

    È uno sport antitraumatico perché siamo in alleggerimento di peso ed è indicato a tutti, dalla ragazzina alla signora anziana. In una lezione di 45 minuti si consumano circa 450/500 kcal, le stesse consumate, per esempio, con un'ora di camminata in pendenza sul tapis roulant. In percentuale il lavoro muscolare viene svolto per il 60% dagli addominali e per il 30% dalle gambe. Il massaggio idrico, infine, contribuisce a migliorare la circolazione del sangue, favorendo così la riduzione della cellulite
  • Hydrobyke
    È uno sport antitraumatico perché siamo in alleggerimento di peso ed è indicato a tutti...