Non c’è bisogno di rinunciare ad una serata al ristorante con gli amici, vediamo come mangiare fuori casa quando si segue un piano alimentare e ci si allena in palestra!


Ore di allenamento per perdere massa grassa, spesa al supermercato contando proteine, carboidrati e sale…quando ad un certo punto…arriva il weekend e l’invito a cena dall’amico di turno! Due sono le soluzioni, o si diventa asociali, rischiando di passare le serate a guardare reality, o si impara a mangiare fuori casa,  senza sgarri e senza pentimenti. Come? Ecco alcuni consigli utili e pratici per mantenere gli obiettivi senza abbandonare il piano alimentare.

Iniziamo dalla regola base: Non uscire di casa affamati! Prima di uscire fai un piccolo spuntino, ad esempio mangia 4/5 mandorle o bevi un bicchiere di latte di soia. In questo modo avrai meno fame durante la cene e di conseguenza mangerai di meno!

mangiare fuori casa consigliInformati sul ristorante dove andrai a mangiare, dando uno sguardo online potrai farti un’idea sul tipo di cucina proposto e una volta sul posto saprai già più o meno cosa ordinare. Alcuni ristoranti danno la possibilità di consultare il menù sul sito, in alternativa c’è Tripadvisor che grazie alle foto postate dagli utenti può darti una mano a scegliere cosa mangiare.

Siamo arrivati e ci siamo accomodati, adesso? Importantissimo non toccare il cestino del pane prima che arrivi la portata!

Quando sarà il momento di ordinare, per quanto riguarda gli antipasti, cerca di optare sempre per il pesce (marinato, crudo, scottato) ed evita insaccati, formaggi e fritture. Nel dubbio…chiedi! Se non conosci com’è preparato un alimento, non esitare a chiamare il cameriere per avere delucidazioni sul metodo di cottura o sugli ingredienti.

Cerca di evitare l’alcool, sì è difficile non condividere un bel bicchiere di vino o una birra ghiacciata, ma ricorda che hai degli obiettivi da raggiungere e quando tornando a casa, sentirai l’addome gonfio, tanto da allentare la cintura…scatteranno i sensi di colpa! Scegli quindi acqua o al massimo una coca zero, che con le sue bollicine riesce a gratificare il palato senza compiere grossi danni.

Se vuoi mangiare fuori casa ricorda sempre di abbinare i macronutrienti esclusivamente in questo modo:

  • Proteine + Carboidrati = OK
  • Proteine + Grassi = OK
  • Carboidrati + Grassi = KO

Quali sono i piatti composti dalla micidiale composizione carboidrati e grassi? I dolci! Quindi evita assolutamente di cedere alla tentazione, preferisci a fine pasto una porzione di frutta, se proprio vuoi soddisfare la tua voglia di dolcezza.

mangiare fuori casa consigliPer aiutarti ecco una piccola lista di alimenti che puoi scegliere quando decidi di mangiare fuori casa divisa per nutrienti.

Proteine Carne: hamburger (manzo, pollo o tacchino); carpaccio di manzo; tagliata di manzo arrosto. Pesce: Salmone, tonno, sgombro, gamberi, spigola, orata…il pesce va quasi bene tutto se cucinato alla griglia, al vapore o scaldato.

Grassi Uova, frutta secca, olio di oliva, avocado

Carboidrati Patate dolci americane, frutta fresca (pere, mele, frutti rossi, anguria), verdura.

Bene, adesso non hai più scuse per rifiutare un invito a pranzo o a cena. Se seguirai questi piccoli consigli, riuscirai ad affrontare meglio la dieta, l’allenamento e vedrai che i risultati sperati non tarderanno ad arrivare!