Cena post allenamento? Prepariamo insieme la pizza proteica: poche calorie, tante proteine e zero sensi di colpa!


Voglia di pizza? Nessun problema, se non possiamo consumare la nostra adorata bomba di carboidrati,  perché stiamo seguendo un piano alimentare che non la prevede…possiamo reinventarla in chiave fit! Per preparare la pizza proteica si andrà a sostituire l’acqua con gli albumi d’uovo, ricchissima fonte di proteine. Vediamo ora come prepararla in pochissimo tempo!

Ingredienti

  • 100 gr di farina d’avena
  • 300 gr di albume d’uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 3 g di lievito di birra essiccato

pizza proteica ricettaProcedimento

Preriscaldate il forno a 200°. In un recipiente unite gli albumi e la farina di avena precedentemente setacciata, mescolate perbene in modo da sciogliere tutti i grumi, aggiungete un pizzico di sale, il lievito e continuate a impastare fini ad ottenere un composto morbido e appiccicoso. Fate riposare l’impasto in un ambiente tiepido per circa 60 minuti, in questo modo la pizza lieviterà leggermente. Foderate una teglia con carta forno ed ungetela leggermente con olio di oliva. Distribuite l’impasto cercando di formare uno spessore uniforme. A questo punto è arrivato il momento di condire la vostra pizza proteica.

Come condire la pizza proteica? Semplice e gustosa con pomodoro, aglio e origano. Classica, con pomodoro e mozzeralla light. Sfiziosa con mozzarella light e verdure grigliate. Saporita con tonno, capperi e olive. Una volta scelto il gusto e condita la pizza, infornate a 200° per 20 minuti circa.

pizza proteica ricettaConsigli

Per la preparazione, potete utilizzare sia la farina d’avena che la farina integrale, in base al vostro gusto. Se preferite, per rinforzarla ancora di più di proteine, potete aggiungere all’impasto 20 gr di proteine del siero del latte. Non aspettatevi la stessa consistenza della classica pizza, questa ricetta è un modo alternativo e gustoso di consumare la dose quotidiana di proteine.

Scrivete nei commenti cosa ne pensate di questa ricetta, aspettiamo i vostri consigli e le varianti!